Regolare il lavoro autonomo ai tempi delle piattaforme: la UE prova con gli “accordi collettivi”Massimo Borgobello

Torna a Articoli

Regolare il lavoro autonomo ai tempi delle piattaforme: la UE prova con gli “accordi collettivi”Massimo Borgobello

La Ue ha emesso degli orientamenti per gli accordi collettivi degli autonomi che subiscono lo strapotere delle piattaforme digitali: la finalità è migliorare le condizioni per la trattativa. Un intervento rilevante per la certezza del diritto, ma che introduce la necessità di riflettere sui nuovi paradigmi socio-economici

L’articolo Regolare il lavoro autonomo ai tempi delle piattaforme: la UE prova con gli “accordi collettivi” proviene da Agenda Digitale.

Read MoreAgenda Digitale<img src="” title=”Regolare il lavoro autonomo ai tempi delle piattaforme: la UE prova con gli “accordi collettivi”” />

Condividi questo post

Torna a Articoli