Social Zombing: ricercare sé stessi online non è onanismo, ma arma di difesaGabriele Gobbo

Torna a Articoli

Social Zombing: ricercare sé stessi online non è onanismo, ma arma di difesaGabriele Gobbo

Ricercare sé stessi online è un’arma importantissima, perché quando attaccano la nostra reputazione e la nostra presenza online in generale via Social Zombing le prime avvisaglie arrivano proprio da account e siti web clonati

L’articolo Social Zombing: ricercare sé stessi online non è onanismo, ma arma di difesa proviene da Agenda Digitale.

Read MoreAgenda Digitale

Condividi questo post

Torna a Articoli