Trasferimento dati all’estero, come garantirlo senza violare il Gdpr: nodi e possibili soluzioniFranco Pizzetti

Torna a Articoli

Trasferimento dati all’estero, come garantirlo senza violare il Gdpr: nodi e possibili soluzioniFranco Pizzetti

Una parte prevalente dell’economia digitale europea poggia sui trasferimenti dati da operatori UE a operatori o fornitori di servizi con sede in USA. A seguito della sentenza Schrems II si è posto il tema di come considerare compatibili col GDPR questi trasferimenti. La via da praticare è il richiamo alle regole derogatorie

L’articolo Trasferimento dati all’estero, come garantirlo senza violare il Gdpr: nodi e possibili soluzioni proviene da Agenda Digitale.

Read MoreAgenda Digitale

Condividi questo post

Torna a Articoli